Esploratore

Esploratore

FILM MINE VAGANTI SCARICARE

Posted on Author Faemuro Posted in Film


    Scopri dove puoi vedere il Film Mine vaganti in streaming legale. Per ogni piattaforma di streaming troverai la disponibilità in abbonamento, noleggio, acquisto e. Mine vaganti (Film) (Loose Cannons). di Ferzan Ozpetek. clicca sulle immagini per scaricare le foto in alta risoluzione. Loose Cannons (Film) (Mine vaganti). by Ferzan Ozpetek. click on the images to download them in high res. Titolo:Mine vaganti. Cast:Riccardo Scamarcio, Alessandro Preziosi, Nicole Grimaudo, Ennio Fantastichini, Elena Sofia Ricci, Carolina Crescentini, Ilaria Occhini.

    Nome: film mine vaganti
    Formato:Fichier D’archive (Film)
    Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
    Licenza:Gratis!
    Dimensione del file: 53.29 Megabytes

    Villerupt Italian Film Festival Panorama Tommaso is the youngest child in the large, eccentric Cantone family who own a pasta factory in Puglia: his mother Stefania is loving but suffocated by bourgeois conventions; his father Vincenzo has unrealistically high expectations of his children; his aunt Luciana is an eccentric; his sister, Elena, a frustrated housewife; his brother Antonio works with their father at the pasta factory; and then there is his rebellious grandmother, trapped in the memory of an impossible love.

    Tomasso, an aspiring writer, has come home from Rome for an important family dinner at which his father will hand over the management of the pasta factory to him and his brother. Determined to assert his own personal choices, Tomasso plans to announce at the dinner that he is gay. Vincenzo orders Antonio of the house, kicking him out of the family and the factory. He then collapses from a heart attack and the family is overwrought. A surprise visit from his friends force the family secrets to the surface with other surprise revelations in this warm, generous and moving comedy.

    Mine vaganti

    Deliziosa la fotografia e leggere le musiche. Per una buona serata non pesante ma neanche frivola. Se questa è, com'è stata defnita, una brillante commedia, allora io devo aver lasciato il senso dell'umorismo in frigorifero. Perchè, procedendo nella visioneho provato un senso di raffreddamento graduale, che congelava la curiosità iniziale per finire in indifferente apatia verso le vicende raccontate.

    Quello che non mi ha convinto di questo film è prima di tutto il fatto che procede abbastanza meccanicamente diciamo per siparietti, che non approfondiscono i personaggi, non coinvolgono, ma ci danno la versione "comica" delle loro reazioni per esempio, il padre che al bar si fa prendere da una crisi di nervi convinto che tutti intorno sappiano del suo figlio omosessuale e ridano di lui. Oppure la zia che, dopo una breve fuga giovanile a Londra, vive succube nell'ambiente familiare e lenisce le pene con generosi goccetti d'alcol.

    Tremenda poi la visita degli amici gay di Tommaso da Roma, momento del film in cui si concentrano maggiormente gli sforzi comici. Solo poco prima della partenza i due fidanzati riescono a chiarirsi; una volta andati via Marco e gli amici, Tommaso trova finalmente il coraggio di affrontare i suoi genitori e dichiarare che la vita che loro hanno scelto per lui non è quella che lui vuole vivere.

    La sera stessa la nonna mette in atto un piano estremo per risolvere la situazione: pur affetta da diabete mellito , mangia un'enorme quantità di dolci che la porta alla morte. Durante il suo funerale passato e presente si fondono: la nonna ritrova il suo amato Nicola, fratello di suo marito e suo unico vero amore; Vincenzo e Antonio sembrano riappacificarsi, mentre Tommaso guarda ballare Marco e Alba.

    Produzione[ modifica modifica wikitesto ] Dopo Un giorno perfetto , continua la collaborazione tra Özpetek e Procacci.

    La sceneggiatura è scritta a quattro mani da Özpetek e Ivan Cotroneo , ispirata a una storia realmente accaduta a due fratelli amici del regista. Ho scritto la storia per un posto che fosse lontano da Roma, ma poteva essere un posto qualsiasi, anche del nord; poi abbiamo ambientato tutto a Lecce, e ho voluto fare anche un omaggio a questa città che mi ha accolto in maniera meravigliosa. Integralmente girato nel Salento , riconoscibile dalle torri di avvistamento costruite dal sovrano aragonese Carlo V , dalle spiagge di Gallipoli al Pastificio vero di Corigliano d'Otranto o dalle zone di piazza Sant'Oronzo e via Paladini di Lecce.

    Le musiche del film sono composte interamente da Pasquale Catalano , già autore della colonna sonora de Le conseguenze dell'amore di Paolo Sorrentino , orchestrate e dirette da Catalano assieme a Giuseppe Sasso.

    Menu di navigazione

    Il trailer del film è accompagnato dal brano 50mila di Nina Zilli , di cui è stato realizzata una nuova versione appositamente per il film. In una delle scene finali, viene eseguito il pezzo della popolare cantante turca Sezen Aksu , Kutlama.

    Distribuzione[ modifica modifica wikitesto ] Un primo teaser trailer del film è stato distribuito il 29 dicembre , [14] Il film è uscito nelle sale cinematografiche italiane il 12 marzo , [15] in circa sale [16] su distribuzione 01 Distribution. Il film viene venduto in 15 paesi [17] e distribuito con il titolo internazionale Loose Cannons.


    Articoli simili: