Esploratore

Esploratore

SCUDETTO 2013 SCARICARE

Posted on Author Gardataxe Posted in Internet


    Il 7/5/ Alle , Dipa_9 ha scritto: a me quello per jdownolaer mi chiede di scaricare syc2015.info, per scaricare solo l' avi? syc2015.info › Altro. x Juventus go Wallpapers Wallpaper × · Scaricare · wallpaper sfondo juventus scudetto campioni d italia terzo consecutivo La Serie A è stata la ª edizione della massima serie del campionato italiano di il suo trentesimo scudetto – prima formazione italiana a centrare il traguardo –: è il Crea un libro · Scarica come PDF · Versione stampabile.

    Nome: scudetto 2013
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
    Licenza:Gratis!
    Dimensione del file: 50.53 Megabytes

    Vive a Milano dal , dove si è trasferito per lavorare prima a Eurosport e poi Sportitalia. Direttore di Tuttomercatoweb e Sportitalia. Conduttore dei Gran Galà del Calcio Aic e Twitter: MCriscit Finalmente si pensa al mercato, campionato finito tra sbadigli e rimpianti.

    Fateci caso, mai come quest'anno, non gode nessuno.

    Ora bisogna guardare avanti. La colonia argentina non esiste più.

    Mazzarri, la prossima stagione, potrà regalare grandi soddisfazioni ai tifosi nerazzurri. Comunque, buona la prima. Juventus Voto 8,5 Chiuderà con il record assoluto di punti.

    In Italia ha massacrato tutti. Conte ottimo stratega e uomo vincente. Ha saputo aspettare Llorente nei primi mesi, ha consolidato il reparto offensivo e avuto nel centrocampo il punto di forza. Ha fatto rendere Tevez come si fa con i grandi campioni. In Champions doveva fare di più, in Europa League è stata molto sfortunata ma comunque uscita contro un Benfica di altissimo livello.

    L'Italia dice che questa squadra non ha bisogno di nulla, l'Europa come in politica consiglia un restyling. Almeno 4 rinforzi importanti. Il primo, molto probabilmente, sarà l'argentino dell'Udinese Pereyra. Valore 20 milioni di euro. Ma in mezzo potrebbero essere inseriti il riscatto dell'altra metà di Isla e la cessione ai friulani di metà cartellino di Zaza.

    Marrone non interessa all'Udinese. Lazio Voto 5,5 Lotito semina vento e raccoglie tempesta. Stagione da dimenticare tra risultati negativi, esoneri, cause e contestazioni.

    Il prossimo anno non si potrà ripartire da questo triste finale. Ambiente spaccato e gruppo svogliato. Ancora in bilico il riscatto di Candreva; sempre più probabile il rischio buste con l'Udinese. Lotito ha offerto Cavanda. Dal Friuli hanno risposto con una pernacchia. Cash o buste. Addio maggioranza. Aumenterà il potere di Agnelli se dalla B dovesse salire l'Empoli. Livorno Voto 4 Capozucca ha poche colpe, Spinelli tante.

    Pochi investimenti, soldi che non bastano neanche per allestire una squadra di serie B, troppa confusione con i tecnici e poca chiarezza sul futuro. C'è poco da salvare in questo Livorno che, dopo appena un anno, torna in serie B. Milan Voto 4,5 Annata da cancellare. Non è stato il vero Milan. Allegri esonerato, Seedorf sponsorizzato dal Cavaliere e poi dopo poco scaricato. Galliani e Barbara prima hanno fatto a pugni e poi si sono regalati barattoli di miele.

    La squadra è scarsa e quei pochi calciatori di qualità che ha il Milan non sono mai stati messi nelle condizioni di lavorare bene. Buon finale di stagione che non cancella l'umiliazione del resto del campionato.

    Il problema è che il futuro non riserva grandi sorprese. Napoli Voto 7 Peggiora la posizione rispetto al campionato precedente, mai in lotta per lo scudetto e in Europa League non esce a testa alta. Salva il salvabile con la Coppa Italia ma a Benitez concediamo l'alibi del primo anno. Il prossimo ci aspettiamo di più. Ammazzato Hamsik, il tecnico spagnolo ci stava riuscendo anche con Insigne.

    Una squadra composta da soli stranieri a Napoli rischia di far fatica.

    Scudetto championship manager 2008 download

    Servono 3 rinforzi di qualità. Parma Voto 7 Ottimo lavoro di Pietro Leonardi, il campo conferma la nostra previsione di inizio stagione. Il Dg ducale lavora bene e il sogno Europa sarebbe il giusto coronamento al lavoro svolto in estate.

    Donadoni lo specchio perfetto di Leonardi. Cassano limita i suoi capricci e si comporta da gran professionista in un ambiente a lui idoneo.

    Roma Voto 7,5 Stagione di lusso per Sabatini, Garcia e tutta la squadra. Nell'anno in cui il mercato ti riempie la cassa, il campo dà risposte importanti.

    Campionato finito! Il pagellone della serie A 2013-2014

    Il secondo posto è un trionfo, sarebbe stato scudetto se la Juve non avesse viaggiato a ritmi stellari. Totti è il campione eterno. Gervinho acquisto di furbizia. Sampdoria Voto 6,5 Fatica all'inizio ma poi con Sinisa ritrova convinzione e risultati. Squadra di uomini veri che garantisce una salvezza tranquilla.

    Sassuolo Voto 7 Un vero miracolo!

    Senza tifosi e senza stadio conquista una salvezza ancor più bella della promozione dell'anno precedente. Squinzi con Malesani commette un errore clamoroso, ma Di Francesco è talmente bravo da risolvere anche i problemi in corsa, con lavoro e dignità.

    Che rivincita! Ha giovani di valore, Berardi e Zaza, che con gente esperta come Floro Flores, Biondini e Cannavaro garantiscono al Sassuolo una salvezza storica, comunque, arrivata più per demeriti altrui che per meriti propri. Torino Voto 7 Dall'uovo è uscita la sorpresa più bella. Il campionato del Toro è stato oltre le più rosee previsioni della vigilia. Immobile ha fatto gol anche quando respirava, Cerci ha dato continuità alle sue prestazioni e la difesa ha trovato da subito i giusti equilibri.

    Il classico anno dove riesce tutto alla perfezione. Udinese Voto 5 Come sottolineato dal Patron Pozzo, meglio voltare subito pagina. La stagione è iniziata male, con i preliminari di Europa League, ed è finita nel più modesto anonimato di classifica.

    Le soste per le qualificazioni a Brasile sono si sono avute l'8 settembre , il 13 ottobre e il 17 novembre , mentre il 29 dicembre il torneo si è fermato per le festività natalizie; inoltre si è giocato un turno anche all'Epifania. In più il turno del 20 aprile , si giocato il giorno precedente per le festività pasquali. La qualificazione alla Europa League sarà invece appannaggio della quarta e della quinta classificata, unitamente alla vincitrice della Coppa Italia.

    Qualora quest'ultima fosse già qualificata alla Champions League subentrerebbe la finalista perdente, ma nel caso entrambe le finaliste si qualificassero per le Coppe Europee tramite piazzamento in campionato, allora accederebbe la sesta classificata del campionato.

    Sessione estiva[ modifica modifica wikitesto ] L'argentino Carlos Tévez , chiamato a vestire il n. La Juventus campione in carica rivoluziona il suo reparto d'attacco con Tévez dal Manchester City e Llorente ex Athletic Bilbao , rinforzando inoltre la rosa con il difensore Ogbonna dai concittadini del Torino ; viene invece ceduto Giaccherini al Sunderland.

    Collezione Essential

    Per quanto concerne l'altra sponda milanese, l'Inter vede l'innesto nella propria retroguardia di Campagnaro svincolatosi dal Napoli e Wallace in prestito dal Chelsea , del centrocampista Taïder dal Bologna , e di Belfodil dal Parma e Icardi dai doriani in attacco. Il Parma, nell'ambito dell'affare-Belfodil, vede l'arrivo in Emilia del fantasista Cassano.

    Il neopromosso Verona si assicura, tra gli altri, i centrocampisti Iturbe proveniente dal Porto , Rômulo dalla Fiorentina e Sala dall' Amburgo assieme alla punta Toni ex viola.

    Il Bologna acquista l'ex capitano del Torino, Bianchi ; di contro, i granata come contropartita nell'affare-Ogbonna accolgono nel loro reparto avanzato Immobile ex Genoa e Juve. Proprio i liguri assistono al ritorno nelle proprie file di Gilardino dopo la stagione in prestito a Bologna , assieme all'arrivo in difesa di Gamberini in prestito dal Napoli e in mezzo al campo di Lodi dal Catania. La Sampdoria ingaggia invece in attacco Gabbiadini dalla Juventus.

    L'ultima promossa dalla serie cadetta, il Livorno, si affida all'estremo difensore Bardi ex Inter e Novara e al centrocampista Greco dall' Olympiakos. Sessione invernale[ modifica modifica wikitesto ] Nella sessione di riparazione si segnala la campagna di rafforzamento attuata dalla Roma, che si assicura i centrocampisti Nainggolan dal Cagliari e Bastos dall' Al-Ain.

    Il Napoli si rinforza con l'acquisto di Jorginho dal Verona a centrocampo e con i difensori Henrique e Ghoulam , rispettivamente da Palmeiras e Saint-Étienne.

    La Juventus si limita ad ampliare il proprio reparto offensivo con l'ingaggio di Osvaldo dal Southampton. Paolo Cannavaro , capitano del Napoli, lascia a metà stagione la sua città e si accasa al Sassuolo , dove contribuisce alla storica salvezza della matricola neroverde di Di Francesco.


    Articoli simili: