Esploratore

Esploratore

SCARICA RAI ON DEMAND

Posted on Author Kazradal Posted in Musica


    Nella sezione CANALI TV avrai accesso alle DIRETTE di ben 14 canali tv Rai RaiPlay è anche su smart tv Android: per accedere ai contenuti on demand. Rai3 e Rai5 che ti sei perso durante gli ultimi 7 giorni tramite RAI REPLAY, la possibilità di accedere ai VIDEO ON DEMAND del giorno e agli snack video da. RaiPlay, download gratis Android. non è rimasta indietro ma ha risposto alle mutate esigenze del pubblico con un servizio ad hoc, denominato Rai Replay. Allora, se ti domandi come scaricare RaiPlay, lascia che ti aiuti a compiere Di conseguenza, puoi utilizzarla per vedere i programmi TV e i canali Rai su TV non piattaforma, in modo da poter accedere ai contenuti in modalità on demand.

    Nome: rai on demand
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Gratis!
    Dimensione del file: 39.51 MB

    Recensione Softonic Il nuovo volto della televisione pubblica La rigida programmazione televisiva via facendo è diventata più flessibile ed il modo con cui oggi è possibile fruirne più libero. RaiPlay è l'app gratuita che mette a disposizione dell'utenza qualsiasi tipo di programma. I rigidi schemi del palinsesto televisivo non avranno più modo di incatenarti alla Tv in orari scomodi o di toglierti la possibilità di vedere un film piuttosto che una serie Tv.

    Pubblicità Tutti i programmi che vuoi in streaming grazie ad una comoda app A fronte dei rapidi cambiamenti che hanno travolto il mondo della Tv, la televisione pubblica non è rimasta indietro ma ha risposto alle mutate esigenze del pubblico con un servizio ad hoc, denominato Rai Replay. Impiegare il servizio è tanto facile quanto rapido e per godere dell'intera programmazione Rai, è sufficiente effettuare il download di quest'app.

    Tutte le informazioni qui presenti sono state scritte a puro scopo informativo.

    Condanniamo la pirateria in ogni modo. Puoi guardare i canali Rai in streaming in modo legale attraverso Rai Play e le applicazioni ufficiali per iPhone e iPad o Android. Potrai guardare tutti i programmi e i video senza buffering e una qualità video eccenzionale.

    In relazione:NERO 6.6 SCARICARE

    Assicurati di scaricare correttamente il file compresso, cliccando sul pulsante clone or download e poi su Download ZIP dal sito segnalato. Ti consiglio di scaricarlo direttamente nel tuo dekstop o scrivana nel caso utilizzassi un Mac.

    La sezione "video notizie" è quella all'interno della quale reperire i telegiornali e i notiziari Rai. RaiPlay, la libertà di guardare la televisione come e quando preferisci Il menù principale dell'applicazione è ordinato e semplice da navigare.

    L'assenza di alcuni video è dovuta alla mancanza dei diritti che consentono lo streaming online di un certo tipo di contenuti, quali alcune partite di calcio, gare ciclistiche ed automobilistiche.

    Infine, i programmi la cui trasmissione sarà disponibile a breve vengono evidenziati in grigio chiaro. L'app facilita l'accesso al servizio ed evita di dover passare prima dal sito ufficiale Rai.

    RaiPlay 3.0.13 Aggiornare

    Nel sito era facoltativo l'utilizzo del sistema Really simple syndication , per essere aggiornati in tempo reale su tutte le novità del sito. Forniva anche brevi recensioni dei programmi disponibili. Rai Click TV è stato utilizzabile fino al dicembre , quando è rimasto online solo Rai. Il nuovo sito permetteva di vedere e ascoltare gratuitamente molti programmi prodotti interamente o parzialmente dalla Rai e di seguire, al netto del copyright di alcuni programmi e delle restrizioni di alcuni eventi sportivi, le dirette dei canali.

    Vi venivano pubblicati anche contenuti inediti come video-interviste, extra, speciali e blog.

    Era attivo anche un servizio di podcasting. Fino al gennaio del l'applicazione utilizzata dal sito per riprodurre i file era Windows Media Player Dal febbraio Rai.

    Logo Rai. Dal 20 dicembre è disponibile per Smart TV. Inizialmente l'accesso era obbligatorio solo via app, mentre dal 21 agosto è necessario anche via browser.


    Articoli simili: