Esploratore

Esploratore

SCARICARE POSTA FREEPOPS

Posted on Author Akikinos Posted in Rete


    Contents
  1. FreePOPs, mille caselle...un client di posta, funge anche da aggregatore per feed RSS
  2. Cerca nel blog
  3. Introduzione
  4. FreePOPs: scaricare account mail diversi dalla connessione internet.

Alcuni provider Internet non permettono di scaricare le e-mail in locale se Una volta individuati tutti i messaggi di posta in arrivo, FreePOPs. FREEPOPS non c'e' che dire un piccolo grande freeware. un programma davvero utile in quanto consente di scaricare la propria posta elettronica tramite pr con. Alcune caselle di posta come “libero” possono essere consultate con un browser da web con qualsiasi connessione, oppure con un'applicazione per la. Utilità che permette di scaricare sul programma di posta la posta Web di Libero e tantissime altre Webmail compresa Gmail.

Nome: posta freepops
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza:Gratis!
Dimensione del file: 22.73 Megabytes

La comodità di usare Outlook o un altro dei programmi di posta sopra citati è la lettura contemporanea anche di più account di posta, pertanto vedremo l'utilizzo di un programma che consente la lettura di tutti gli account di posta tramite Outlook.

Una volta scaricato il file, lanciare il file eseguibile per installare il programma scegliendo un percorso valido nel proprio pc. A quel punto vediamo un esempio, come impostare un account email su Outlook per l'utilizzo tramite FreePOPs. Ci troveremo quindi con la schermata degli Account internet in cui compare l'account appena creato. Ora selezioniamo l'account e cliccare su Proprietà. Dalla scheda Generale si devono inserire l'indirizzo email, il proprio nome e in Indirizzo per risposte ripetere l'indirizzo email.

La scheda server invece deve apparire come in figura sottostante: il POP3 deve essere localhost, l'SMTP quello del proprio provider, in nome account inserire il proprio indirizzo email e in password la password.

L'utilizzo di un linguaggio semplice e interpretato come LUA per descrivere tali azioni è stato il primo passo per invogliare gli utenti a contribuire fornendo plugin per le webmail di loro interesse.

Cioè mantieni il programma semplice e stupido. Essa rappresenta un ottimo modo per scrivere programmi sicuri, efficaci e potenti. Per questo motivo si è deciso di tenere sempre in vista la funzione principale del programma e di non seguire obiettivi che non avessero nulla a che fare con essa.

Unix è un sistema operativo che da più di trent'anni segue tale filosofia e, siete liberi di crederci o meno, funziona a meraviglia.

Purtroppo questa sua funzionalità ha creato un po' di confusione in alcuni utenti, i quali hanno iniziato a vederlo come programma per accedere alla posta sul web in generale.

Come invio la posta? Vi sono principalmente due possibilità per inviare la posta. La prima è di fare come si è sempre fatto, cioè di usare il server SMTP del provider che ci fornisce la connessione come fanno Alice e Bob in questa stessa pagina.

FreePOPs, mille caselle...un client di posta, funge anche da aggregatore per feed RSS

Il nostro provider di rete insomma, quello che ci permette di connetterci, sia telefonicamente che con ADSL o altro , spesso fornisce anche una casella di posta. Se non conoscete le impostazioni per la posta del vostro provider potete chiedere al loro supporto tecnico o trovarle nella nostra pagina collaboorativa per SMTP. Potrebbe venirvi il dubbio: "Ma se ho due caselle? Una per esempio libero. Per ricevere non avete problemi, c'è FreePOPs. Per inviare con il vostro indirizzo aliceposta.

Domanda che sorge spontanea: "E per l'indirizzo libero. Se non vi è chiaro proseguite nella lettura.

Facciamo un minimo di chiarezza ulteriore su SMTP. L'indirizzo del mittente che si mette su una email non c'entra nulla con il server SMTP che si utilizza per inviarla.

Hai letto questo?SCARICA JUMANJI ITA

Potete pensare al server SMTP come a una buca per le lettere, di quelle rosse che ci sono per strada. Io posso scrivere come mittente il mio indirizzo libero. Quindi tutto quello che dovete fare è impostare per tutti gli account che avete come server SMTP quello del provider che vi fornisce la rete.

Ultimo dubbio da sciogliere: "E allora?

Cerca nel blog

Facciamo finta che ci siano più aziende di posta. Diciamo almeno due, quelle con le buche rosse e quelle con le buche blu. Fare il delivery della posta la consegna a domicilio costa, infatti si paga il francobollo. A questo punto tutto funziona come prima: l'unica differenza è un leggero rallentamento dello scaricamento.

Per il provider è come se steste interrogando la vostra casella di posta nel modo previsto, ossia via Web, ma con una velocità di lettura decisamente sovrumana. Se non mettete FreePOPs nella cartella di avvio automatico, ricordatevi di avviarlo prima di scaricare la posta!

Magagnine d'uso Niente scaricamento spam per i paganti Gli utenti paganti di Tin. Funziona abbastanza bene, ma ogni tanto produce qualche "falso positivo", ossia considera spam un messaggio perfettamente legittimo e anzi desiderato.

Introduzione

Lo spam viene messo in una sottocartella sul server di Tin. Purtroppo la consultazione via Web è per forza di cose molto lenta.

Sarebbe bello poter risolvere il problema dicendo a FreePOPs di scaricare anche lo spam, in modo da usare i filtri antispam del proprio programma di posta per esempio gli ottimi filtri bayesiani di Thunderbird , ma per il momento FreePOPs non gestisce questa funzione. Problemi di disattivazione Se decidete di consultare la posta collegandovi direttamente al provider e quindi non vi serve FreePOPs, è sufficiente disattivarlo scegliendo Exit dal menu che compare cliccando sulla sua icona nell'area di notifica.

Quando tornate alla configurazione pre-freePOPs, potreste trovare che il programma di posta non riesce a collegarsi perché la casella di posta è "chiusa" user mailbox locked.

In tal caso, lasciate passare qualche minuto a volte ci vuole una ventina di minuti e la casella si sbloccherà spontaneamente.

Note dei lettori Molti miei lettori, troppi per citarli e ringraziarli uno per uno, hanno provato FreePOPs. Riassumo qui le loro impressioni, che coprono aspetti che io non ho verificato personalmente. Installazione sotto Mandrake Linux 10 Un lettore nota che " In pratica, alla fine del collegamento, basta inserire "-p ".

FreePOPs: scaricare account mail diversi dalla connessione internet.

Problemi in modalità utente? Aggiornatevi Se siete fra i pochi utenti Windows che per prudenza lavorano con un utente non privilegiato e usano l'utente amministratore quello onnipotente soltanto per la manutenzione, potreste avere problemi con FreePOPs, come riferisce un lettore: "in modalità admin lo avvio senza problemi e fa il suo dovere, in modalità user [utente non privilegiato] mi va in crash, non riesco nemmeno ad avviarlo. Lo stesso lettore mi ha poi scritto dicendo che con le nuove versioni di FreePOPs il problema non si presenta più.

Un altro lettore ha confermato il problema al 5 di luglio Posso soltanto consigliarvi di fare un test, mandando alla vostra casella un allegato oltre 1 MB e guardando se riuscite a scaricarlo.


Articoli simili: